Carne Biologica radioattiva

Tracce di radioattività nelle carni bovine e nel foraggio utilizzato da un’azienda zootecnica
biologica in alta Val di Vara, a Rocchetta Vara, nello Spezzino. Li hanno rilevati, tramite
analisi, gli ispettori veterinari dell’Asl 5 che durante un consueto controllo all’azienda
lo scorso giugno hanno individuato la presenza di «stronzio 90» e «potassio 40» sia nel
foraggio sia nelle carni bovine. L’Asl 5 ha così avvisato la Regione Liguria, il Ministero
della Salute e la Procura spezzina: giovedì scorso a Genova è stata convocata una
riunione urgente al Dipartimento della Sanità regionale, diretto da Francesco Quaglia,
per fare il punto. Secondo l’Asl non ci sarebbero pericoli per la salute pubblica, perché
le carni non sono finite sul mercato, due animali sono stati abbattuti e gli altri isolati. L’azienda
zootecnica si trova nel biodistretto della Val di Vara, che comprende i territori di
Rocchetta Vara, Zignago, Varese Ligure, Sesta Godano, Maissana, Carro e Carrodano.
Si tratta di una zona dell’entroterra spezzino in cui il 60% del territorio in cui operano le
aziende è stato certificato come biologico. Sulla presenza dei due isotopi radioattivi proseguono
gli accertamenti. Non è escluso possa trattarsi di un errore strumentale. Fatto
sta che le analisi proseguiranno anche su campioni di terreno e sulle acque utilizzate per
abbeverare gli animali dell’azienda zootecnica. Le analisi sono state affidate ad Arpal.

Nasce Dottor Bau & Dottor Miao, la mutua sanitaria per cani e gatti

E’ stata presentata a Roma, presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati “Dottor Bau
& Dottor Miao, la prima mutua sanitaria per cani e gatti“.
Si introduce per la prima volta in Italia un vero e proprio concetto di associazionismo e mutualità
nel trattamento della tutela della salute e del benessere e non solo, dei nostri amici a
4 zampe, dando vita di fatto alla “Prima Mutua Sanitaria per Cani e Gatti.
La Mias – Mutua Italiana Assistenza Sanitaria fa nascere con “Dottor Bau & Dottor Miao”,
unapartnership con due top player dei rispettivi settori, FareAmbiente – Movimento Ecologista
Europeo e EuropAssistance.
Si tratta di una serie di garanzie e di sussidi sanitari erogati all’associato in caso di ricovero
del cane o del gatto; Sono state studiate tutta una serie di garanzie esclusive finalizzate a
consolidare il rapporto sempre più stretto tra l’animale, e il suo adottante.

Lavoro: in Italia le Startup cercano personale qualificato, ma non lo trovano

Continua ad essere difficile la ricerca di personale qualificato da parte delle startup witaliane,
un ostacolo enorme per la crescita e l’innovazione delle imprese e dell’intero paese…
Nel mercato del lavoro italiano c’è una sensibile penuria di know how specialistico, e questo
va ad incidere soprattutto sulle possibilità di crescita di moltissime promettenti startup italiane.
Da una parte c’è una massiccia ricerca di personale qualificato, e dall’altra sembra però
non esserci un’adeguata risposta.
A parlarne recentemente uno studio pubblicato dall‘Osservatorio Startupper’s Voice, effettuato
su un panel di circa 200 startup italiane: il dato più interessante della ricerca sottolineava
che il 40% delle startup aveva avviato un processo di ricerca di personale qualificato
senza riuscire a raggiungere dei risultati soddisfacenti. Di più: solamente il 15% degli intervistati
aveva dichiarato di aver individuato le competenze ricercate nei candidati selezionati,
mentre l’11% aveva di fatto rinunciato alla ricerca del personale.

Su Eduflix.it la storia dell’Ottocento

È l’Ottocento il nuovo protagonista di Eduflix.it, servizio di streaming online con centinaia
di contenuti culturali esclusivi, documentari online, conversazioni d’autore in compagnia di
premi Nobel e grandi protagonisti della cultura mondiale.
L’Ottocento è stato un secolo straordinario, percorso da epocali trasformazioni nella società
e nella cultura mondiale, a partire dall’arte, che abbandona i modelli classici in nome di una
completa libertà creativa.
È in questo secolo che nascono i capolavori di pittori come Monet, capofila dell’impressionismo,
Van Gogh, che dà vita alla rappresentazione di una realtà inquieta e tormentata
come il proprio animo, e Cézanne, maestro nel rappresentare l’essenza delle cose, punto
di riferimento per tutte le avanguardie artistiche. Il pensiero filosofico vede l’affermazione di
due personalità eccezionali come Hegel e Marx, capaci di interpretare con incredibile lucidità
le trasformazioni in atto della civiltà: Hegel è il padre dell’idealismo e del metodo dialettico,
l’intellettuale che afferma lo Spirito della storia; Marx è l’ideologo della rivoluzione sociale e
le sue dottrine saranno alla base delle lotte politiche dei secoli successivi.

Indiani d’America: la Mostra al Munacs di Arezzo

Lakota, Cheyenne, Crow, Blackfoot: usi e costumi dei nativi americani delle grandi pianure
in mostra al Munacs di Arezzo – dal 4 febbraio al 25 marzo 2017 - Al Munacs (Museo Nazionale
del Collezionismo Storico) vengono esposti oggetti di vita quotidiana, armi e costumi
della Collezione Sergio Susani, universalmente riconosciuto come il più importante e più
qualificato collezionista di usi e costumi degli indiani d’America in Europa.

La Puglia esporta in America benessere e scienza erboristica

Non solo pasta, olio e vacanze. La Puglia continua a veder crescere la propria popolarità
all’estero e come accade oramai da alcuni anni, a trainare la positiva tendenza
si sono aggiunti speciali “cavalli di battaglia” (ai più forse sconosciuti ndr). Dall’agroalimentare,
che resta il punto forte per antonomasia dell’export regionale, si è passati in
breve tempo ad altri comparti come la meccatronica, l’abbigliamento e il manifatturiero
leggero. Oggi all’incremento del “Made in Puglia” contribuisce anche il comparto del
benessere naturale.
A farsi notare all’estero nel settore salutistico, un laboratorio erboristico in provincia
di Bari che da trent’anni produce e commercializza integratori alimentari estratti da
piante wofficinali, rimedi naturali nel sostegno e nella prevenzione di numerosi disturbi
psicofisici. Punto fermo in Italia per farmacisti, medici e naturopati.

La Colombia per i bambini lavoratori

COLOMBIA – Campagna di attività ludiche per togliere i bambini lavoratori dalle strade
iniziata il 22 dicembre 2016 sta proseguendo con successo. Pertanto ancora per tutti i
mesi fino al prossimo marzo a Bogotà saranno effettuate delle attività ludiche contro il
lavoro minorile, con l’obiettivo di togliere i bambini dalla strada. Secondo i dati ufficiali
del Distretto di Bogotà, almeno 1 su 10 bambini, nella fascia di età tra i 5 ei 17 anni, è
costretto a lavorare, per pochi dollari al mese a Bogotà.

La rete delle donne in Medio Oriente

Si è tenuta lannuale convegno della Rete delle Donne di Fedi Diverse in Medio Oriente
e in Nordafrica, questa convegno durante l’Assemblea Annuale di URI MENA ad Amman.
Si è parlato della situazione delle donne nei vari paesi di origine ed elaborato
un Piano d’Azione delle attività per il 2017, iniziando con una Conferenza Telefonica
internazionale durante la Settimana Internazionale di Armonia tra Diverse Fedi; questo
e avvenuto la prima settimana di febbraio. Questi progetti sono stati discussi dal Consiglio
Direttivo, che comprende donne dalla Giordania, Israele, Palestina, Marocco e
Egitto – e membri di fede musulmana, cristiana, ebrea, Baha’I e drusa.

L’India per porre fine alla violenza contro le donne

Citando Emma Watson, “Se veramente metti il cuore e l’anima in ciò in cui credi,
anche se questo ti rende vulnerabile, potranno accadere cose incredibili”.Non ci sono
parole migliori per definire la consultazione nazionale sulla comunicazione efficace e
sulle strategie di intervento per prevenire e porre fine alla violenza sulle donne in India.
La consultazione, che rientra nel progetto“Partner nel benessere: i giovani contro
la violenza sulle donne in India” di WISCOMP ed ha avuto luogo nell’ambito della
Campagna dei 16 giorni di attivismo contro la violenza di genere, ha riunito 40 partecipanti
per rivedere il lavoro svolto su più piattaforme da diversi attori, tra cui politici,
agenti di polizia, delegati stranieri, finanziatori, accademici, ONG, gruppi di giovani e
di uomini, donne attiviste, artisti, professionisti dei media, attivisti transgender e altre
parti interessate a cambiare mentalità e atteggiamenti sulla violenza contro le donne.

Marce per i diritti degli immigrati a New York!

Dopo l’elezione di Donald Trump le organizzazioni di immigrati a New York hanno
organizzato una marcia il 18 dicembre partendo dall’incrocio tra la 48esima strada e la
1a Avenue (DagHammarskjoldPlaza) alla Trump Tower di Manhattan. Questa marcia,
hanno deciso gli organizzatori, visto il grande successo di partecipazione, proseguirà
anche per i mesi di gennaio e febbraio 2017. L’elezione di Trump ha gettato nello
sconforto le comunità di immigrati negli Stati Uniti, in quanto si trovano ad affrontare
la realtà di un presidente che ha promesso di costruire un muro lungo il confine con
il Messico, deportare milioni di immigrati senza documenti e vietare ai musulmani di
entrare nel Paese.

Battaglia di Nikolajewka, il 26 gennaio 1943 la morte di migliaia di italiani in Russia

Il 26 gennaio è stata la ricorrenza della battaglia di Nikolajewka: a seguito di quel
giorno del 1943, dalla prima linea fino ai campi di prigionia sovietici, furono migliaia i
morti a seguito di questa battaglia. Il contingente italiano che partì per la Russia fu di
220.000 uomini. Le perdite, fra morti e feriti, furono oltre la metà. La dura sofferenza
degli italiani tutta descritta nei ricordi di Giulio Bedeschi in quel “Centomila gavette di
Ghiaccio ” iniziò con la ritirata di Russia e a seguire nella cruenta battaglia di Nikolajewka
dove pochi nostri soldati riuscirono a stento ad aprirsi un varco e a trovare la
via di salvezza verso l’Italia.

LASCIA UN COMMENTO